News

11.11.2011

10 LEZIONI A DIFESA DEI CONSUMATORI

dal 16 novembre gli incontri organizzati dall’Adoc Marche all’UNITRE di Ancona

leggi »

03.11.2011

INCIDENTE IN AUTOBUS: UNA QUESTIONE DI CIVILTA'

Una ragazza senza biglietto scaraventa il controllore su un'auto

leggi »

21.10.2011

ZERO KM... PIU' SALUTE

I marchigiani e la filiera corta

leggi »

13.07.2011

LA FINESTRA SUL CORTILE

Dal regolamento di condominio allo stalking

leggi »

23.06.2011

BULLI E PUPI: NÉ VITTIME NÉ PREPOTENTI

A Jesi l’incontro con i ragazzi di un Centro estivo parrocchiale

leggi »

21.04.2011

STALKING

Presentato a Pesaro lo sportello ADOC Marche

leggi »

14.04.2011

2° CONGRESSO ADOC MARCHE

Marina Marozzi confermata alla guida dell'associazione

leggi »
[1]    <<    13  |  14  |  15  |  16  |  17  |  18  |  19  |  20  |  21  |  22  |  23    >>    [23]


IN EDICOLA »



Attività

Prenota un Appuntamento »

I nostri progetti »

Le nostre Pubblicazioni »

Tesseramento »

Contatti »

News

23/06/2011

BULLI E PUPI: NÉ VITTIME NÉ PREPOTENTI


“Bulli e pupi: né vittime né prepotenti”. È il titolo degli incontri che l’Adoc Marche ha tenuto questa mattina con i ragazzi del Centro estivo delle Parrocchie San Giuseppe e San Pietro Martire di Jesi, per parlare dei problemi di relazione tra gli adolescenti, che sempre più di frequente sfociano in atti di violenza, anche psicologica, e nell’utilizzo della forza e della minaccia.

L’incontro, che è stato introdotto dalla presidente dell’Adoc delle Marche Marina Marozzi, ha visto la partecipazione del dott. Filippo Sabattini dell'Associazione di psicologia Rimbalzo di Pesaro, che ha coinvolto i ragazzi in un giocoso viaggio emotivo tra coloro che tendono a dominare e quelli che, invece, pervasi da un permanente senso di inferiorità, sono abituati a subirne la prepotenza e la relazione impari.

L’iniziativa, che si è svolta grazie alla disponibilità dei parroci Don Giuliano Fiorentini e Padre Ilarino Carosi e degli educatori del centro estivo, rientra nell’ambito del progetto “Stalking-Insieme contro”, il servizio di prevenzione e contrasto allo stalking, realizzato dall’Adoc e promosso dalla Regione Marche con il sostegno del Ministero dello Sviluppo Economico. L’intervento ha consentito di attivare uno sportello d’ascolto gratuito, in grado di offrire sostegno psicologico e consulenza legale ai cittadini, a cui è possibile accedere chiamando il numero 071.2275386 o scrivendo all’indirizzo e-mail stalking@adocmarche.itper prenotare un incontro presso lo sportello di consulenza aperto tutti i martedì dalle 15.00 alle 18.00 presso la Sede ADOC Marche.

 

Adoc Marche - Via XXV Aprile 37/a, ANCONA - Telefono 071/227531 Fax 071/2275380 - info@adocmarche.it - Privacy - Credits

Web Design e Developer