News

07.07.2020

COME GESTIRE LE EMOZIONI SPIACEVOLI POST COVID - 19

Un incontro Martedì 14 Luglio presso l’Ego Hotel, via Flaminia 22-Torrette di Ancona

leggi »

01.07.2020

COVID – 19: AL VIA LE PROCEDURE PER RICHIEDERE I RISTORI ALLE AZIENDE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

Scadenza invio moduli 31 luglio 2020

leggi »

01.06.2020

CORONAVIRUS -VOUCHER NEL SETTORE TURISTICO

Segnalazione a Parlamento e Governo da parte dell’Autorità

leggi »

29.05.2020

BOLLETTE LUCE ACQUA E GAS: PRESCRIVIBILI “IN OGNI CASO” I CONSUMI SUPERIORI AI 2 ANNI

Applicabilità dal 1 gennaio 2020

leggi »

18.05.2020

ANTICIPO CASSA INTEGRAZIONE

I moduli per la domanda - L’elenco delle banche aderenti aggiornato al 15 maggio

leggi »

15.05.2020

VIAGGI CANCELLATI PER L’EMERGENZA COVID – 19

L’Unione Europea sollecita la garanzia dei rimborsi

leggi »

12.05.2020

QUANTO NE SAI DI CONTRAFFAZIONE?

Compila il questionario del progetto “ NO ALLA CONTRAFFAZIONE”

leggi »
1  |  2  |  3  |  4  |  5  |  6  |  7  |  8  |  9  |  10  |  11    >>    [27]


IN EDICOLA »



Attività

Prenota un Appuntamento »

I nostri progetti »

Le nostre Pubblicazioni »

Tesseramento »

Contatti »

News

29/05/2020

BOLLETTE LUCE ACQUA E GAS: PRESCRIVIBILI “IN OGNI CASO” I CONSUMI SUPERIORI AI 2 ANNI

 Dal 1° gennaio 2020, i clienti domestici di energia e gas e gli utenti del servizio idrico integrato, possono "in ogni caso" eccepire la prescrizione per importi fatturati relativi ai consumi più vecchi di 2 anni.

La novità, introdotta dalla Legge di bilancio 2020 (n. 160 del 2019), viene integrata da ARERA l’Autorità di Regolazione per energia reti e Ambiente nel quadro regolatorio complessivo, adeguando l'informativa ai clienti e agli utenti che venditori e gestori devono inserire all'interno delle fatture, anche in caso di procedure di messa in mora, nonché in caso di risposta ai reclami scritti dei clienti in merito.Prima della novità normativa introdotta dalla Legge di bilancio 2020, la prescrizione per i consumi relativi a periodi superiori ai 2 anni veniva esclusa nei casi in cui la mancata o erronea rilevazione dei relativi dati derivasse da un'accertata responsabilità dell'utente.

Per garantire la trasparenza, i venditori e i gestori erano già tenuti a emettere una fattura separata contenente esclusivamente gli importi per consumi risalenti a più di 2 anni oppure - in alternativa - ad evidenziare tali importi in modo chiaro e comprensibile all'interno di fatture che contenessero anche importi non prescrivibili.I venditori e i gestori sono tenuti, in ogni caso, ad informare i clienti e gli utenti della possibilità di eccepire gli importi più vecchi di due anni, fornendo un modulo che faciliti la comunicazione della volontà di eccepire la prescrizione (da rendere disponibile anche su sito internet e negli sportelli al pubblico) e i recapiti cui inviare la richiesta.

DOWNLOAD

Adoc Marche - Via XXV Aprile 37/a, ANCONA - Telefono 071/227531 Fax 071/2275380 - info@adocmarche.it - Privacy - Credits

Web Design e Developer