News

11.11.2011

10 LEZIONI A DIFESA DEI CONSUMATORI

dal 16 novembre gli incontri organizzati dall’Adoc Marche all’UNITRE di Ancona

leggi »

03.11.2011

INCIDENTE IN AUTOBUS: UNA QUESTIONE DI CIVILTA'

Una ragazza senza biglietto scaraventa il controllore su un'auto

leggi »

21.10.2011

ZERO KM... PIU' SALUTE

I marchigiani e la filiera corta

leggi »

13.07.2011

LA FINESTRA SUL CORTILE

Dal regolamento di condominio allo stalking

leggi »

23.06.2011

BULLI E PUPI: NÉ VITTIME NÉ PREPOTENTI

A Jesi l’incontro con i ragazzi di un Centro estivo parrocchiale

leggi »

21.04.2011

STALKING

Presentato a Pesaro lo sportello ADOC Marche

leggi »

14.04.2011

2° CONGRESSO ADOC MARCHE

Marina Marozzi confermata alla guida dell'associazione

leggi »
[1]    <<    13  |  14  |  15  |  16  |  17  |  18  |  19  |  20  |  21  |  22  |  23    >>    [23]


IN EDICOLA »



Attività

Prenota un Appuntamento »

I nostri progetti »

Le nostre Pubblicazioni »

Tesseramento »

Contatti »

News

10/02/2011

TRUFFATI O... INFORMATI!

Una panoramica sulle modalità delle truffe più frequentemente perpetrate, ma anche sugli strumenti che i cittadini possiedono per prevenire ed eventualmente difendersi da un fenomeno che, in alcuni settori in particolare, assume le proporzioni di una vera e propria piaga sociale. E’ stato il tema al centro dell’incontro “Truffati o… informati!” organizzato da Adiconsum e ADOC e promosso dalla Regione Marche nell’ambito delle iniziative finanziate dal Ministero dello Sviluppo Economico per la tutela dei consumatori, che si è svolto questa mattina presso la Sala Raffaello della Regione Marche.

L’incontro ha visto la presenza delle Forze dell’Ordine maggiormente impegnate nella lotta alle truffe. Dopo il saluto del funzionario responsabile del Servizio Tutela dei Consumatori della Regione Marche, il Dott. Antonio Pedretti e l’introduzione delle responsabili regionali di Adiconsum Silvana Santinelli e di ADOC Marina Marozzi, è stato affrontato il fenomeno delle truffe su strada e a domicilio dalla Dott.ssa Cinzia Nicolini, Vice Questore della Polizia di Stato di Ancona che ha rilevato come le campagne di informazione e prevenzione svolte negli ultimi anni abbiano contribuito notevolmente a ridurre il numero delle vittime, mentre l’Assistente Capo Davide Baffa ha portato la sua testimonianza sull’attività svolta in qualità di Poliziotto di Quartiere. Delle truffe sul web e quelle riguardanti gli acquisti on-line ha parlato la Dott.ssa Cinzia Grucci, Dirigente del Compartimento di Polizia Postale e Comunicazioni che, insieme all’Ispettore Capo Filippo Trovato ha portato numerosi esempi di tale tipologia di reato a partire dal furto dell’identità e della clonazione delle carte di credito. Ma al fenomeno delle truffe appartiene anche la contraffazione, analizzata dal Colonnello Gaetano Scazzeri del Comando regionale della Guardia di Finanza: una tipologia che non solo induce il consumatore ad acquistare griffe falsificate, ma anche e soprattutto e in più in generale, prodotti che spesso possono rappresentare una minaccia per la salute e la sicurezza delle persone. Al termine dell’incontro ha preso la parola l’avvocato Ezio Gabrielli, del centro giuridico di Adiconsum, il quale ha suggerito gli eventuali e possibili percorsi che il consumatore può intraprendere nel caso sia rimasto vittima di una truffa.

Adiconsum e ADOC Marche raccomandano sempre la massima prudenza nelle operazioni a rischio e una certa diffidenza nei confronti di estranei, ma invitano a rivolgersi alle associazioni per avere informazioni precise che aiutino a capire se si è realmente rimasti vittima di una truffa e, nel caso, di come procedere per la denuncia e per ottenere il risarcimento. 

Adoc Marche - Via XXV Aprile 37/a, ANCONA - Telefono 071/227531 Fax 071/2275380 - info@adocmarche.it - Privacy - Credits

Web Design e Developer